Focus

Vidal, dalle parole ai fatti: Inter ‘riconquistata’. Adesso serve continuità

Arturo Vidal ha iniziato la stagione con l’Inter nel migliore dei modi. Il cileno, infatti, ha sfoderato due prestazioni maiuscole con Genoa e Verona, supportando con i fatti le tante parole spese nel corso dell’estate

PESO – La prima stagione all’Inter di Arturo Vidal può essere definita, senza mezzi termini, fallimentare. Il cileno, voluto fortemente da Conte, nel corso della scorsa stagione è apparso quasi sempre fuori forma ed incapace di fare la differenza ad alti livelli. Le aspettative dei tifosi, tradite da prestazioni non memorabili, ed uno stipendio da top player (6,5 milioni a stagione, ndr) prospettavano a Vidal un’estate con le valigie in mano, con i nerazzurri pronti a liberarsi di un “peso”.

VOLONTA’ – Il cileno, però, nel corso della preparazione estiva, ha più volte manifestato la volontà di rimanere all’Inter e di riscattare una stagione al di sotto delle aspettative. Sin dai primi giorni di ritiro, la voglia di Vidal è apparsa ben chiara ad Inzaghi, che ne ha lodato l’attitudine. Ed il cileno, dopo le parole, è passato ai fatti: contro il Genoa è arrivato il primo gol stagionale a cui ha fatto seguito l’assist a Dzeko per il definitivo 4-0. A Verona il suo ingresso è stato determinante: tanto lavoro di interdizione condito dall’intuizione nello spazio per Darmian, a cui ha fatto seguito il gol di Correa.

PROSPETTIVE – La stagione di Vidal, quindi, si è aperta con delle ottime prospettive: se il cileno riuscirà a mantenere costante il rendimento visto in queste prime uscite ufficiali dell’Inter, Inzaghi potrà avere un’arma in più a centrocampo da sfoderare nei momenti di difficoltà Sia in campionato che, soprattutto in Champions League, dove, è certo, Vidal vorrà rimediare agli errori commessi nella scorsa edizione.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button