Focus

Skriniar è tornato: la difesa dell’Inter di Inzaghi inizia a prendere forma

Skriniar è tornato ad allenarsi nel ritiro di Appiano Gentile e ha conosciuto il nuovo tecnico Inzaghi. Il difensore numero 37, il primo dei tre centrali titolari a riprendere gli allenamenti, sarà uno dei pilastri su cui costruire la nuova Inter.

RIPOSO E RITORNO Milan Skriniar è tornato. Il centrale slovacco si è aggregato al gruppo di Simone Inzaghi ad Appiano Gentile nella giornata di ieri (vedi articolo). Dopo lo scudetto conquistato in nerazzurro e l’Europeo con la Nazionale Slovacca terminato nella fase a gironi, per Skriniar sono arrivate tre settimane di meritato riposo. Il difensore nella scorsa stagione è infatti sceso in campo ben 39 volte sulle 48 partite totali disputate dall’Inter. Prestazioni e rendimento su livelli altissimi, con gol anche decisivi, ne hanno fatto uno dei cardini dei Campioni d’Italia.

QUATTRO ANNI IN NERAZZURRO – Dopo un primo anno di assestamento nella difesa a tre di Antonio Conte, iniziato come centrale di sinistra e terminato con il ballottaggio con Diego Godin a destra, nella seconda stagione con il tecnico salentino le cose sono cambiate. Skriniar si è imposto come uno dei migliori difensori a livello europeo, confermando quanto di buono aveva già mostrato a quattro nei due anni di Luciano Spalletti. Non solo, l’attaccamento ai colori e il senso di appartenenza al club l’hanno reso uno dei più amati dai tifosi dell’Inter. Inzaghi ripartirà da questa assoluta certezza nel costruire il suo reparto arretrato e le fondamenta della sua squadra.

TRIO DIFENSIVO – La difesa titolare comincia a prendere forma. Nei prossimi giorni si riunirà al gruppo anche Stefan de Vrij. Come Skriniar, anche l’olandese è reduce da una stagione strepitosa e da un Europeo in cui la sua Olanda è stata ben al di sotto delle aspettative. È arrivata infatti la cocente eliminazione per mano della Repubblica Ceca agli ottavi di finale. Notizia che però ha fatto sorridere Inzaghi, che così riavrà il suo centrale con qualche giorno di anticipo. Il terzetto sarà completo soltanto quando rientrerà anche Alessandro Bastoni. Per il Campione d’Europa ci sarà però da aspettare più a lungo, così come per Nicolò Barella. L’arrivo di Skriniar, voglioso di difendere lo scudetto (vedi dichiarazioni), è il primo tassello per ricomporre quell’Inter titolare che ha dominato la scorsa Serie A.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button