FocusPrimo Piano

Lukaku forza 4 ma torna a casa: addio Euro 2020, ora vacanze e poi Inter

Lukaku torna a casa: Euro 2020 finisce qui, a Monaco di Baviera. Un titolo, una notizia. Il centravanti belga dell’Inter potrà andare finalmente in vacanza prima di tornare a vestire la maglia nerazzurra con Inzaghi. L’avventura internazionale con il Belgio è positiva a metà

POKER DI GOL E STOP – Gli Europei annata 2021 di Romelu Lukaku si fermano ai quarti di finale con Belgio-Italia (vedi articolo). L’attaccante belga dell’Inter deve rinunciare sia al sogno vittoria sia a quello della Scarpa d’Oro della competizione. Sono “solo” quattro i gol segnati dal numero 9 del Belgio, che contro l’Italia trova la prima rete dal dischetto. In precedenza doppietta contro la Russia e gol contro la Finlandia nella fase a gironi. Guida la classifica ancora Cristiano Ronaldo a 5, seppur già eliminato con il suo Portogallo. La più grande delusione per Lukaku, però, è l’uscita della Nazionale Belga per mano dell’Italia dell’amico Nicolò Barella (vedi video del gol). Prima di Belgio-Inter ci si chiedeva quale nerazzurro sarebbe tornato a casa prima (vedi focus). La risposta l’abbiamo ottenuta: Lukaku. Una buona notizia per Simone Inzaghi e non solo in quanto italiano. Euro 2020 è finito per Lukaku, ora l’appuntamento è a fine luglio per il ritorno in maglia Inter. Le vacanze estive, meritatissime dopo l’ultimo biennio, dovranno essere rigenerative.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button