Figuraccia Roma: perde di nuovo a tavolino! Con lo Spezia fa 6 cambi in 9

Articolo di
19 Gennaio 2021, 23:52
Paulo Fonseca Roma-Spezia Paulo Fonseca Roma
Condividi questo articolo

La Roma è fuori dalla Coppa Italia. Sia sul campo (2-4 con lo Spezia) sia a livello disciplinare (sarà 0-3 a tavolino, come col Verona), perché fa sei cambi anziché cinque durante i tempi supplementari.

EPILOGO ASSURDO – Figuraccia mondiale per la Roma. I giallorossi escono dalla Coppa Italia e con uno 0-3 a tavolino dallo Spezia, che sarà ratificato dal Giudice Sportivo. Questo perché Paulo Fonseca ha cambiato sei giocatori, nonostante il limite fissato dalla FIGC a giugno fosse di cinque. Sul campo finisce 2-4.

TEMPI REGOLAMENTARI – I giallorossi vanno subito sotto al 6′: Bryan Cristante sgambetta Giulio Maggiore in area, per l’arbitro Davide Ghersini è calcio di rigore che Andrej Galabinov trasforma. Al 15′ arriva addirittura il raddoppio dello Spezia, con uno splendido destro a giro di Riccardo Saponara, su assist del solito Galabinov. La Roma accorcia al tramonto del primo tempo (43′) con un penalty trasformato da Lorenzo Pellegrini. Mezz’ora dopo arriva il 2-2, con Henrikh Mkhitaryan, che rimette in piedi una gara estremamente complicata per la squadra di Paulo Fonseca. All’86’ Borja Mayoral cestina la chance per completare la rimonta, angolando troppo la conclusione di piatto solo davanti al portiere dopo un regalo di Luca Vignali. Lo spagnolo si era già divorato il 2-2 calciando alto al limite dell’area piccola. Al 94′ anche lo Spezia ha una chance con Roberto Piccoli, ma Pau Lopez si fa trovare pronto e respinge la conclusione.

TEMPI SUPPLEMENTARI – Incredibile quello che succede all’inizio dei tempi supplementari: due espulsioni per la Roma in quaranta secondi. A 90:53 Gianluca Mancini ferma Gennaro Acampora, già ammonito, e si prende il secondo giallo. Sulla ripresa del gioco lancio lungo, Pau Lopez liscia il pallone al limite dell’area e abbatte Piccoli che avrebbe potuto concludere a porta vuota: stavolta il rosso è diretto. E, anche in questo caso, è indiscutibile: follia del portiere spagnolo. Entra Daniel Fuzato fra i pali, ma i cambi sono sei. Lo Spezia colpisce al 107′: cross di Cristian Dell’Orco e colpo di testa dell’ex Daniele Verde, che si scusa. Al 119′ Saponara fa doppietta con uno splendido pallonetto, ma a quel punto la partita è già andata. Lo Spezia affronterà il Napoli ai quarti di Coppa Italia.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.