Primo Piano

Spadafora: “DPCM, OK eventi sport a porte chiuse”. Juventus-Inter inclusa

Spadafora, ministro per le politiche giovanili e lo sport, è intervenuto nel corso di “TG2 Post” su Rai 2. Ecco l’ultimo aggiornamento sull’emergenza Coronavirus, in relazione agli eventi sportivi. C’è l’OK a disputarli a porte chiuse, quindi anche Juventus-Inter di domenica prossima.

LA DECISIONE – Così il ministro Vincenzo Spadafora: «Eravamo insieme al Presidente del Consiglio fino a pochi minuti fa, l’obiettivo è armonizzare gli intenti. Il DPCM verrà firmato fra stanotte e domattina, ci sono una serie di invertenti che verranno firmati da tutti i ministri. Per quello che riguarda lo sport in modo specifico sono già in vigore delle ordinanze che vietano gli eventi e le manifestazioni sportive, fino a domenica prossima compresa, inizialmente nelle regioni di Piemonte, Lombardia e Veneto. Coi provvedimenti che stiamo firmando in questi minuti estendiamo anche al Friuli Venezia Giulia, alla Liguria e all’Emilia Romagna questo divieto. Venendo anche incontro alle richieste che sono arrivate dal mondo sportivo, legittime, abbiamo consentito con questo provvedimento di disputare gli eventi a porte chiuse. Non abbiamo ritenuto di dover estendere questo provvedimento a tutta Italia. Come ci ha spiegato la comunità scientifica e sanitaria, da cui noi non possiamo prescindere per prendere delle decisioni serie, in questo momento dobbiamo tenere presente che la zona dei focolai l’abbiamo delimitata. Per il resto d’Italia non sono previste misure di allarmismo». In Serie A, quindi, Udinese-Fiorentina, Milan-Genoa, Parma-SPAL, Sassuolo-Brescia e Juventus-Inter potranno giocarsi a porte chiuse.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.