MatchPrimo Piano

Inter-Verona 1-0, ci pensa Darmian! Sigillo che vale tre punti pesantissimi

Termina Inter-Verona, sfida valevole per la trentatreesima giornata del campionato italiano di Serie A.

SECONDO TEMPO Dopo la prima frazione di gioco terminata con il punteggio di 0-0, riprende Inter-Verona. Subito due cambi di formazione all’intervallo per Ivan Juric che toglie i due ammoniti Ceccherini Magnani per mandare in campo Dawidowicz Gunter. Il primo sussulto della squadra nerazzurra arriva al 64′, quando Lautaro Martinez prende palla a centrocampo e parte facendosi beffe della difesa avversaria, ma il suo diagonale viene respinto con le gambe da un reattivo Silvestri. Cambi per entrambi gli allenatori al 65′, tra gli avversari entra Salcedo al posto di Tameze, mentre tra i padroni di casa entrano Matteo Darmian Stefano Sensi al posto di Ivan Perisic Christian Eriksen. Al 69′ per l’ennesima volta nelle ultime partite entra in gioco anche la sfortuna: Hakimi batte un ottimo calcio di punizione, con il pallone che si va a stampare sull’incrocio a Silvestri battuto. Al 72′ cambio in attacco per Conte, fuori Lautaro Martinez e dentro Alexis Sanchez. Nel Verona fuori invece Dimarco, dentro Udogie. Finalmente al 76′ si sblocca il risultato! Azione in velocità dei nerazzurri a liberare Darmian sulla sinistra che tutto solo entra in area e piazza la rete dell’1-0! Subito dopo la rete, al 77′, Juric si gioca anche l’ultimo cambio con l’ingresso di Colley al posto di Bessa. Doppio cambio anche in casa nerazzurra al 79′, con D’Ambrosio e Gagliardini che prendono il posto di Hakimi e Brozovic. Dopo tre minuti di recupero finisce Inter-Verona, decisa da un sigillo pesantissimo di Matteo Darmian.

INTER 1 – 0 VERONA

MARCATORI: Darmian (I) al 76′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen, 14 Perisic; 9 R. Lukaku, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 27 Padelli, 97 A. Radu; 5 Gagliardini, 7 A. Sanchez, 8 Vecino, 12 Sensi, 13 A. Ranocchia, 15 Young, 33 D’Ambrosio, 36 Darmian, 99 Pinamonti.

Allenatore: A. Conte

HELLAS VERONA (3-4-2-1): 1 Silvestri; 17 Ceccherini, 23 Magnani, 3 Dimarco; 5 Faraoni (C), 61 Tameze, 14 Ilic, 8 Lazovic; 7 Barak, 40 Bessa; 92 Lasagna.

A disposizione: 22 Berardi, 25 Pandur; 9 Salcedo, 11 Favilli, 13 Udogie, 15 Cetin, 19 Ruegg, 20 Zaccagni, 21 Gunter, 27 Dawidowicz, 29 Kalinic, 90 E. Colley.

Allenatore: I. Juric

Note: /; Ammoniti: Ceccherini (V) al 28′, Magnani (V) al 42′, Barak (V) al 68′; Sostituzioni: Dawidowicz per Ceccherini (V) al 46′, Gunter per Magnani (V) al 46′, Darmian per Perisic (I) al 65′, Sensi per Eriksen (I) al 65′, Salcedo per Tameze (I) al 65′, Sanchez per Lautaro Martinez (I) al 72′, Udogie per Dimarco (V) al 72′, Colley per Bessa (V) al 77′, D’Ambrosio per Hakimi (I) al 79′, Gagliardini per Brozovic (I) al 79′; Recupero: / (PT), 3′ (ST)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh