CalciomercatoPrimo Piano

Ausilio: «Rinnovi? Dimarco e Brozovic parliamo, poi Perisic. De Vrij perché?»

Terza e ultima parte della lunga intervista che Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, ha rilasciato a Luca Marchetti per Sky Sport 24. In questo spezzone si sofferma sui rinnovi dei giocatori. Qui la parte precedente.

VICENDA MERCATOPiero Ausilio parla nel dettaglio di una questione segnalata di recente: «Le plusvalenze sono una risorsa. Quando penso a quello che abbiamo fatto con Mauro Icardi, Romelu Lukaku e Achraf Hakimi lo testimonio. Gli scambi esistono e saranno sempre fatti: moltissime volte, quando si va a vendere un calciatore, la squadra che sta comprando per abbassare il prezzo o avere un vantaggio da un esborso chiede di mettere un calciatore che può servire alla società. Questo non è un problema, ma parliamo di plusvalenze che fanno bene. Le cose vanno sempre migliorate: quando parli di plusvalenza fatta nel momento in cui vai a definire un’operazione è già un sistema che funziona, che è stato approvato e che tutti stiamo rispettando».

GRATIS – Ausilio sposta l’obiettivo: «Il parametro zero è un’opportunità, se la vai a cogliere, ma ci devi convivere. Noi lo stiamo facendo coi nostri calciatori, poi i tempi sono diversi perché tutti hanno una situazione diversa. C’è chi arriva in scadenza a un’età, che vuole fare un’esperienza fuori o che, semplicemente, si sta negoziando. Adesso ci sono tanti parametri zero: a volte le esigenze sono troppo alte. Si va un po’ più cauti per trovare l’idea giusta. A oggi abbiamo chiuso i rinnovi di Alessandro Bastoni, Nicolò Barella e Lautaro Martinez, non a scadenza immediata ma asset di valore e a cui era giusto riconoscere un premio al lavoro e alla crescita di questi anni. Stiamo discutendo con Federico Dimarco e Marcelo Brozovic. Presto lo faremo con Ivan Perisic e Samir Handanovic, poi con qualche altro ancora».

IL DETTAGLIO – Ausilio entra nel merito del rinnovo di Dimarco: «Con lui fatta? Ancora no ma direi che manca poco, la volontà da entrambe le parti è manifestata in modo chiaro. Stiamo discutendo, come tutte le cose si discutono serenamente. Dare una percentuale su Brozovic, Perisic e Stefan de Vrij? Intanto non capisco perché si parli di de Vrij che ha ancora un contratto di un anno e mezzo, lui come altri. Brozovic, Perisic e Handanovic, anche Matias Vecino, hanno delle scadenze diverse, quindi magari ci sarà un po’ più di fretta per queste situazioni, per capire se sarà possibile chiudere».

Ausilio: «Lukaku, suo addio all’Inter inatteso. Inzaghi? Arredatore di interni!»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh