Italia-Estonia, la probabile formazione azzurra: titolari tre interisti

Articolo di
10 Novembre 2020, 20:50
Alberico Evani Italia Alberico Evani Italia
Condividi questo articolo

Le ultime di formazione in vista di Italia-Estonia, match amichevole in programma domani sera allo stadio Artemio Franchi di Firenze. Roberto Mancini è in isolamento causa COVID-19, in panchina ci sarà il suo vice Alberico Evani. Probabile chance dal primo minuto per tre calciatori dell’Inter

FALCIDIATI – Domani sera, allo stadio Artemio Franchi di Firenze, andrà in scena il primo dei tre appuntamenti azzurri di questa pausa nazionali. Italia-Estonia, match amichevole da giocare con gli effettivi contati. A cominciare dal CT, Roberto Mancini, che non sarà in pachina per aver contratto il coronavirus nei giorni scorsi. Le scelte di formazione saranno inevitabilmente influenzate dal contesto particolare in cui si gioca questa partita.

LE SCELTE – Per Italia-Estonia, Alberico Evani dovrebbe mandare in campo Salvatore Sirigu tra i pali. La difesa a quattro sarà composta da Danilo D’Ambrosio, Giovanni Di Lorenzo, Alessandro Bastoni ed Emerson Palmieri. A centrocampo, spazio a Roberto Soriano, Sandro Tonali e Roberto Gagliardini. Il tridente offensivo dovrebbe essere costituito da Federico Bernardeschi, Kevin Lasagna e Vincenzo Grifo.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.