Mondo Inter

Sneijder e il match d’addio: “Se non mi alleno Mourinho mi mette in panca”

Wesley Sneijder ha lasciato definitivamente il calcio giocato e il 3 giugno si terrà la partita d’addio ufficiale (vedi articolo) alla quale prenderanno parte tanti ex Inter, compreso José Mourinho. L’ex numero 10 nerazzurro ha parlato al De Telegraaf del tecnico portoghese, svelando cosa farebbe se non dovesse trovarlo in forma

EX INTER Wesley Sneijder il 3 giugno 2020 saluterà il calcio giocato con la sua partita d’addio. L’olandese svela i nomi degli ex Inter che prenderanno parte alla sfida: «Il nostro portiere dell’Inter, Julio Cesar, il capitano Javier Zanetti e Samuel Eto’o, Cristian Chivu, Marco Materazzi, Dejan Stankovic, Esteban Cambiasso e Diego Milito partecipano tutti. E sono orgoglioso che Bert van Marwijk e José Mourinho vogliano allenare quel giorno».

FILO DIRETTO – Sneijder elogia Mourinho, parlando anche della chat su WhatsApp condivisa con tutto il gruppo del Triplete: «Mourinho? Il miglior allenatore del mondo. Gli piace incontrare vecchi conoscenti. Abbiamo ancora il gruppo WhatsApp dal 2010 e parliamo molto tra di noi».

FORMA FISICA – Infine Sneijder parla del suo non perfetto stato di forma, dicendo di voler correre ai ripari per evitare il rimprovero di Mourinho: «Mi sono preso una pausa dall’allenamento, ma nel nuovo anno mi allenerò completamente per la mia gara d’addio. Voglio essere in ottima forma al calcio d’inizio. Devo, perché José è esigente e mi metterà semplicemente in panchina».

Fonte: telegraaf.nl

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button