Sabatini: “Dalbert per Locatelli? Non gran controffensiva! Inter, Kanté caro”

Articolo di
9 Settembre 2020, 07:47
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Sabatini, ospite del post partita di UEFA Nations League su Italia 1, ha commentato la voce che vedrebbe l’Inter offrire Dalbert per avere Locatelli (vedi articolo). Il giornalista Mediaset ritiene che Kanté sia troppo caro, ma che invece il giocatore del Sassuolo varrebbe i soldi richiesti anche senza contropartite.

VALUTAZIONI DIVERSESandro Sabatini analizza le mosse dell’Inter: «In prospettiva campionato italiano Ivan Perisic, pur senza brillare e pur senza giocare la partita più bella della sua carriera (Francia-Croazia, ndr), qualche pensiero fossi un tifoso dell’Inter lo farei ancora sull’utilità di Perisic. Sessanta milioni mi sembra un po’ caro N’Golo Kanté. Il centrocampo con Nicolò Barella, Arturo Vidal e Kanté? Sono bassi e giocano tutti allo stesso modo, non hanno la varietà di tecnica. Quello che è un grande punto di forza a un certo punto può anche essere di debolezza. Quel centrocampo sono tre come Antonio Conte, che però giocava con Paulo Sousa e Didier Deschamps. Sicuramente mettono paura agli avversari, però è una squadra a cui un pochino di qualità in più non basterebbe. L’offerta per Manuel Locatelli? Io voglio dire che con Dalbert Henrique non fai una grande controffensiva, se posso permettermi. A trenta milioni Locatelli è comprato benissimo, anche senza Dalbert».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE