Mondo Inter

Ordine: «Milan-Inter da Champions League. Primo rigore? Leggerezza Kessié»

Il derby di Milano tra Milan e Inter è terminato 1-1 con le reti di Calhanoglu e l’autogol di de Vrij. Il giornalista Franco Ordine, dagli studi di Pressing Serie A su Italia 1, ha dato un giudizio sulla gara e sul primo fallo da rigore di Kessié sul turco.

MILAN-INTER DA SPETTACOLOFranco Ordine ha celebrato la grande gara del Meazza: «Dal punto di vista numerico, dopo il pari di Napoli e Milan, è la cosa migliore che si potesse apparecchiare in un derby. Derby da Champions League, l’Inter lo ha comandato per più tempo, Sandro Tonali stratosferico e Ante Rebic ha cambiato l’inerzia nel finale. Il Milan ha mancato in questi elementi, ha patito sul piano fisico. Il Milan, nonostante la poca benzina nel serbatoio, ha aggredito sempre alto, c’è qualcosa che va al di là della tattica, che sta nella testa».

ESULTANZA E KESSIÉ − Il pensiero di Ordine sul gesto di Hakan Calhanoglu e sul primo rigore del derby Milan-Inter: «Se i giocatori pensano di non ricevere fischi e di giocare come in una chiesa, sono fuori strada. Leggerezza di Franck Kessié imperdonabile su Calhanoglu, doveva gestire in modo diverso quella palla».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button