Mondo Inter

Lukaku e l’effetto domino disastroso. Ecco cosa comporterebbe l’addio

Romelu Lukaku è l’oggetto del desiderio del Chelsea e l’Inter trema. I tifosi nerazzurri sui social sono destabilizzati e non sanno più che pesci prendere ma l’ipotesi di un possibile addio di Big Rom, ora dopo ora, si fa sempre più concreta (vedi articolo). L’addio del belga, inoltre, potrebbe avere strascichi pesanti. 

LEADER – Lukaku, come ormai è chiaro a tutti, in questi due anni si è costruito la squadra intorno a sé. L’Inter infatti ha nel belga la colonna portante, il leader tecnico e carismatico, quello in grado di tenere unito il gruppo nei momenti di difficoltà. Oltre a tutto questo Lukaku è ovviamente il bomber della squadra, quello che trascina i nerazzurri alle vittorie. Perdere Lukaku dunque non sarebbe solo una perdita di un giocatore dolorosa come magari è successo per Achraf Hakimi. Perdere Big Rom vorrebbe dire mettere fine al progetto Inter, sciogliere la squadra.

CONSEGUENZE SQUADRA – Con l’addio di Lukaku dunque ci si potrebbe aspettare un fuggi fuggi generale. Hakimi ha già lasciato, Lautaro Martinez ha la questione rinnovo da risolvere ma con un addio di Lukaku potrebbe anche chiedere la cessione. Discorso simile per Marcelo Brozovic che ha il contratto in scadenza a giugno 2022. Milan Skriniar ha mercato da sempre così come Alessandro Bastoni per non parlare di Nicolò Barella. Chi rimarrebbe in una squadra che perde il proprio leader senza poter puntare a vincere? Occhio dunque perché le conseguenze dell’addio di Lukaku potrebbero essere dolorose. La speranza, ovviamente, è che tutto rimanga così.

CONSEGUENZE SOCIETÀ – L’addio di Lukaku sarebbe, inevitabilmente, la fine di Suning (vedi articolo). I tifosi dell’Inter non la lascerebbero passar liscia alla società cinese l’addio del loro miglior giocatore (per tanti soldi sì, ma sempre il migliore). Se prima c’erano difficoltà con Lukaku via ce ne sarebbero ancora di più. Inoltre non è follia ipotizzare un addio di Beppe Marotta che vedrebbe smantellata la squadra creata in due anni.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button