Mondo Inter

Insigne: «Con l’Inter potevamo pareggiare. Contratto? Io gioco»

Insigne ha parlato a DAZN nel post partita del trionfo del Napoli per 4-0 sulla Lazio (vedi articolo). L’attaccante e capitano dei partenopei è tornato sulla sconfitta con l’Inter di domenica scorsa e sulla questione contratto.

IL CAMBIOLorenzo Insigne guarda il divario con l’Inter, sempre a -4 dalla vetta: «Il mister Luciano Spalletti ha portato nuove idee di gioco. Ci chiede sempre in attacco di non dare punti di riferimento. Questo gap dalla vetta penso che lo stiamo colmando, sappiamo che non è facile però ogni partita scendiamo in campo per giocarcela vincerla. Anche a Milano sappiamo che abbiamo fatto diversi errori, non abbiamo fatto una grande partita ma potevamo pareggiarla. L’abbiamo analizzata tanto in settimana, stasera siamo scesi in campo con l’ambizione di dimostrare di essere una grande squadra e l’abbiamo fatto».

NIENTE DI NUOVO – Le voci sull’Inter per Insigne proseguono, ma sul contratto non ha nulla da aggiungere: «Non voglio essere ripetitivo. Sto cercando di essere il più spensierato possibile in campo, non posso pensare a troppe cose. Il mio procuratore sta parlando con la società, non spetta a me. Sapete come funziona da entrambe le parti, io sono sereno e penso solo a giocare. Ormai mi sono rassegnato, perché arriva sempre la domanda (ride, ndr)».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh