Gosens: “Poche squadre meglio dell’Atalanta, possiamo riprendere l’Inter”

Articolo di
16 marzo 2019, 15:07
Robin Gosens

Robin Gosens, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha parlato dell’obiettivo Europa League aggiungendo però che pure il quarto posto dell’Inter non sembra essere poi così lontano.

OBIETTIVO EUROPA – «Non vedo tante squadre superiori, ma restiamo concentrati sull’Europa League, torneo bellissimo che abbiamo vissuto alla grande negli ultimi anni. Tornarci sarebbe il massimo. In Serie A ancora undici match, in Coppa due al massimo. È la via più breve, ma dopo il 3-3 dell’andata la Fiorentina verrà a Bergamo per la gara della vita. È tutto aperto. Pericolo numero uno? Forse la Lazio, ma tutte sono lì: l’Inter, per esempio, ha 6 punti in più di noi. Prenderla non è impossibile, ciò che conta è essere consapevoli della nostra forza. Insieme al 3-0 sulla Juve, quel 4-1 è la miglior partita da quando sono qui. Troppe reti subite, dobbiamo migliorare, ma fisicamente siamo tosti. Al lavoro da luglio, ma non cambia nulla. Qui si va a mille all’ora. Tifo Schalke, ma se chiamasse rifiuterei. Conta il progetto, oggi non avrebbe senso lasciare l’Atalanta. E lo stesso vale per la Serie A. Giusto rimanere, a maggior ragione se arrivassimo in Europa».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE