Mondo Inter

Criscitiello: «Inter, bene Dzeko ma serve altro! Lukaku via? Perso l’80%»

Criscitiello promuove l’arrivo di Dzeko, a patto che non sia l’unico rinforzo dell’Inter in attacco. Il giornalista, nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb”, valuta anche l’addio di Lukaku direzione Chelsea.

ORMAI EX – “L’Inter si è divisa su Romelu Lukaku. Il popolo interista in parte ha capito, l’altra parte (70%) non ha perdonato. I calciatori passano, le maglie restano. Sbagliano i tifosi a fare cori, striscioni e murales ai calciatori. Un tifoso, ormai, non si può più legare a un singolo campione. Vedete anche la storia di Lionel Messi a Barcellona. Il giorno prima piangeva, in Spagna, il giorno dopo sorrideva felice in Francia. Chissà che cosa sarà successo su quel volo privato Barcellona-Parigi”.

RINFORZI NECESSARI – “L’Inter deve, però, pensare a non indebolirsi troppo. Bene l’arrivo di Edin Dzeko ma avanti serve altro. Lukaku valeva mezza squadra e faceva girare bene anche Lautaro Martinez. Non hai perso solo il belga, hai perso l’80% della coppia. Lautaro Martinez continuerà a fare gol perché ce l’ha nel DNA ma avere Dzeko come spalla non sarà la stessa cosa di avere una spalla perfetta come Lukaku”.

Fonte: TuttoMercatoWeb.com – Michele Criscitiello

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button