Bergomi: «L’Inter con la Lazio ha cambiato, Milan decide. Lukaku sofferto»

Articolo di
19 Febbraio 2021, 07:48
Giuseppe Bergomi Giuseppe Bergomi
Condividi questo articolo

Milan-Inter sarà il secondo scontro diretto nel giro di sette giorni, dopo quello superato a pieni voti con la Lazio domenica scorsa. Bergomi, nel corso di “Terzo Tempo Europa” su Sky Sport, ha valutato l’avvicinamento dei nerazzurri e l’importanza di Lukaku.

UOMINI CHIAVE – Per Giuseppe Bergomi non ci sono solo Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku nel derby: «Se mettiamo l’importanza dei due giocatori il Milan ha sopperito molto bene. L’Inter mi viene in mente la partita con la Sampdoria, che ha perso. Poi continuo a pensare che sono due giocatori che le difese italiane soffrono troppo: devono avere un po’ più coraggio i difensori. Mi viene in mente Ibrahimovic in difficoltà contro Cristian Romero, che gli dà dieci centimetri. I difensori soffrono la fisicità e loro ne approfittano, adesso sono uno contro l’altro. Lo Spezia ha dimostrato come mettere in difficoltà il Milan, ma l’Inter aspetta e cerca lo spazio. Il Milan deve stare attento: se l’Inter riparte la velocità di Lukaku può fare male».

LA SVOLTA – Bergomi segnala un cambiamento: «Nelle partite decisive l’Inter aveva sempre sbagliato la partita. Mi viene in mente il Barcellona: non ce la fa. Con lo Shakhtar Donetsk: non ce la fa. Il Milan perde con Juventus e Atalanta, l’Inter perde con la Sampdoria e non vince a Udine. Invece, dopo le sconfitte di Milan e Juventus, ha battuto la Lazio: lì ha cambiato. Adesso arriva la partita decisiva».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.