Albertini: “Eriksen segna molto su punizione, l’Inter questo non ce l’aveva”

Articolo di
31 Gennaio 2020, 00:06
Condividi questo articolo

Albertini, intervistato per “Speciale Calciomercato” su Rai Sport +, si è espresso sull’arrivo di Eriksen all’Inter. L’ex centrocampista di Milan, Atalanta e Barcellona trova una caratteristica in cui il centrocampista danese eccelle che ai nerazzurri mancava.

LACUNA COLMATADemetrio Albertini promuove Christian Eriksen: «Una delle prime cose è che segna molto su punizione. L’Inter non aveva giocatori negli ultimi anni che sapessero battere le punizioni: mi ricordo solo Wesley Sneijder. In una partita e in un campionato i gol su punizione sono fondamentali, servono molto e questo è un dato di fatto. Bisognerà inserirlo con i due attaccanti che stanno facendo molto bene, perché Lautaro Martinez è veramente la scoperta del campionato».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.