Paventi: “Contro la Lazio si vedrà un’altra Inter, le scelte per l’Olimpico”

Articolo di
13 Febbraio 2020, 13:28
Nicolo Barella Inter-Fiorentina
Condividi questo articolo

Ieri contro il Napoli l’Inter ha perso nella semifinale d’andata di Coppa Italia. I nerazzurri saranno chiamati domenica al pronto riscatto nella sfida scudetto contro la Lazio. Il punto di Andrea Paventi per Sky Sport

CONTRO LA LAZIO ALTRA INTER – Contro la Lazio si vedrà sicuramente un’altra Inter rispetto a quella un po’ sottotono vista ieri contro il Napoli: «L’Inter nel derby era scesa sotto ritmo nel primo tempo, poi ha trovato il passo nel secondo. Ieri ha giocato sempre con lo stesso ritmo, non è salita mai. Non dico che una squadra scende in campo per lo 0-0, ma hanno fatto troppo poco contro una squadra ben messa in campo e organizzata. Questo è un risultato che complica non poco il ritorno perché l’Inter sarà costretta a vincere. Penso ci sia stato poco strascico dal derby, Conte intelligentemente ha lasciato la squadra libera, li farà riposare poi ci saranno due allenamenti in vista della sfida scudetto contro la Lazio. Credo vedremo la squadra con un atteggiamento molto diverso».

IL RUOLO DI ERIKSEN – Sarà difficile vedere Eriksen titolare a Roma: «Sarà difficile vederlo, io credo che per l’inserimento che ne sta facendo Conte lo vedremo dal primo minuto in Europa League, per la Lazio vedremo. Con Vecino lasciato ieri a riposo e con Barella e Conte insostituibili credo andrà così. Indietro di condizione è apparso anche Sensi che poteva entrare in ballottaggio per una maglia da titolare all’Olimpico ma credo che sia fuori per ora. Eriksen è entrato bene, fa quel qualcosa diverso dai soliti schemi dell’Inter, ha bisogno ancora di tempo ma contro la Lazio può entrare a gara in corsa dando freschezza e imprevedibilità».

SORPRESA D’AMBROSIO? – Possibile che contro la Lazio si riveda D’Ambrosio dal primo minuto: «Secondo me ci potrà essere D’Ambrosio, che ha segnato nella sfida di andata contro la Lazio. Ieri ha fatto bene e credo si giocherà una maglia con Godin, ma anche nella corsia di destra possiamo pensare a un ballottaggio a tre con D’Ambrosio, Candreva e Moses».

LA CORSA SCUDETTO – La corsa scudetto sarà sempre più serrata e peserà il calendario: «Per come sta andando il campionato gli scontri diretti saranno importantissimi. L’Inter non potrà sbagliare contro Lazio o Juventus, ma guai a pensare che si possano sottovalutare le altre. Sulla carta forse il calendario della Juventus appare più semplice, anche la Lazio ha un calendario non facile ma gli scontri diretti determineranno tanto».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE