Inter-Milan, Conte incrocia le dita per la formazione: speranza Bastoni?

Articolo di
12 Ottobre 2020, 08:41
Alessandro Bastoni Inter Alessandro Bastoni Inter
Condividi questo articolo

Nerazzurri di Conte alle prese con l’emergenza coronavirus, a poco meno di una settimana dal calcio d’inizio di Inter-Milan. Conte valuta i calciatori a sua disposizione e incrocia le dita per quelli ancora impegnati con le rispettive nazionali. C’è una piccola speranza di riavere Bastoni sabato pomeriggio?

SPERANZAAlessandro Bastoni di nuovo a disposizione di Antonio Conte in vista di Inter-Milan? È l’ipotesi che circola su diversi media italiani in queste ore. La supposizione poggia le sue basi sul fatto che Bastoni, risultato positivo una settimana fa al primo tampone, sfrutterebbe l’accorciamento della quarantena a dieci giorni. Se le nuove indicazioni del Cts dovessero entrare in vigore a breve, a Bastoni potrebbe bastare un solo tampone negativo per tornare a disposizione del suo tecnico da giovedì. A quel punto, però, spetterà a Conte decidere se affidarsi al calciatore, dal 1′, dopo un solo allenamento sostenuto con la squadra.

BOLLETTINO – Di certo il tecnico nerazzurro farebbe salti mortali per riavere a disposizione qualcuno dei positivi registrati negli ultimi giorni. Al momento, infatti, la formazione dell’allenatore pugliese, in vista di Inter-Milan, è quasi obbligata (ne parliamo QUI). I calciatori ancora alle prese con il coronavirus sono Roberto Gagliardini, Radja Nainggolan, Milan Skriniar, Ashley Young e Ionut Radu, togliendo l’eventuale negativizzazione di Alessandro Bastoni, unico della lista per cui si cullano speranze di rientro (QUI l’elenco dettagliato).

 



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE