Primavera Inter-Genoa, Mulattieri e Satriano indomabili! 2-0 al 45′

Articolo di
22 Febbraio 2020, 13:46
Samuele Mulattieri
Condividi questo articolo

Primo tempo ricco di emozioni allo stadio Breda di Sesto San Giovanni. Inter e Genoa vanno al riposo sul risultato di 2-0. Ci pensa Mulattieri a sbloccare la contesa. Quindicesimo gol stagionale per il bomber di Armando Madonna. C’è tempo anche per il primo gol in Italia di Martin Satriano. Prima frazione a forti tinte nerazzurre. Genoa sotto meritatamente

LE FORMAZIONI – Match importante per l’Inter Primavera di Armando Madonna. C’è da riprendere la marcia verso le vette della classifica, dopo il pareggio in trasferta con la Juventus. Il tecnico nerazzurro lancia dal primo minuto Martin Satriano, tanta attesa nel vederlo in campo. Torna Lorenzo Moretti nell’undici titolare, al pari di Nicolò Squizzato. Out Willy Gnonto, Tibo Persyn e Riccardo Burgio. Sponda rossoblu, mister Luca Chiappino punta forte su Flavio Bianchi: il capitano ligure vanta 13 gol in campionato (al pari di Mulattieri, fino ad oggi) e ha già colpito tre volte l’Inter all’andata. Dentro anche Samuele Ruggeri, Mattia Zennaro ed Eyango.

PRIMO TEMPO – Pronti, via e i nerazzurri testano i riflessi di Radaelli con una punizione di Squizzato, prolungata debolmente da un colpo di testa innocuo. Il Genoa risponde con l’incursione prepotente di Bianchi, arginata in qualche modo da un provvidenziale Michael Ntube. Al 9′ chance colossale per l’Inter: Mulattieri imbuca per Thomas Schirò che cestina controllando il pallone in malo modo. I nerazzurri sono in un buon momento e, un giro di lancette dopo, il colpo di testa di Satriano trova la risposta miracolosa dell’estremo difensore ospite. Doppia grande occasione per i ragazzi di Madonna. Il Genoa risponde colpo su colpo: Lisboa da Silva murato da Kinkoue, dopo una percussione in area di rigore nerazzurra. Ritmi altissimi in questa fase. L’Inter fatica a perforare un Genoa ben arroccato, capace di sfruttare gli errori di manovra per pungere in contropiede. Al 28′ la partita si sblocca: dialogano Mulattieri e Satriano, il pallone di ritorno per il capocannoniere nerazzurro è dolcissimo e, a tu per tu con Radaelli, non può proprio sbagliare. Quindicesimo gol stagionale per Mulattieri, terzo assist in altrettante partite per Satriano, che sta dando fluidità e nuove soluzioni al reparto offensivo dell’Inter. La risposta del Genoa è tutta nel sinistro di Bianchi, ma Pozzer è attento ed evita guai. Al 36′ l’Inter Primavera raddoppia: Lorenzo Pirola suggerisce in avanti, velo intelligente di Mulattieri che libera Satriano per il primo gol in Italia. Grande prestazione del nuovo attaccante nerazzurro. Che intesa con Mulattieri! Doppio vantaggio per i nerazzurri all’intervallo.

INTER-GENOA 2-0

Marcatori: 28′ Mulattieri, 36′ Satriano (I)

INTER: 1 Pozzer; 5 Kinkoue, 4 Ntube, 6 Pirola; 2 Moretti, 7 Gianelli, 8 Squizzato, 10 Schirò, 3 Vezzoni; 9 Satriano, 11 Mulattieri
A disposizione: 12 Gerardi, 13 Cortinovis, 14 Dimarco, 15 Burgio, 16 Boscolo Chio, 17 Persyn, 18 Casadei, 19 Bonfanti, 20 Gnonto, 21 Fonseca
Allenatore: Armando Madonna

GENOA: 1 Radaelli; 2 Piccardo M., 3 Lisboa Da Silva, 4 Serpe, 5 Rovella, 6 Ruggeri, 7 Piccardo M., 8 Eyango, 9 Bianchi, 10 Zennaro, 11 Moro
A disposizione: 12 Drago, 22 Montaldo, 13 Gasco, 14 Raggio, 15 Da Cunha, 16 Masini, 17 Cenci, 18 Besaggio, 19 Buonavoglia, 20 Diakhate, 21 Cleonise
Allenatore: Luca Chiappino

Arbitro: Ricci (sez. Firenze)

Ammoniti:

NoteRecupero: 1′ pt


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE