FocusPrimo Piano

Inter, il 30 giugno di Marotta si avvicina e mancano solo… una decina di annunci!

Inter pronta alla rivoluzione o poco ci manca dopo il mancato bis Scudetto della stagione appena conclusa. L’ambiziosa strategia di Marotta in sede di calciomercato deve fare i conti con il bilancio, che chiuderà il 30 giugno con alcuni movimenti già definiti e altri in definizione

PRIMA PARTE – La chiusura ufficiale del bilancio rappresenta il punto di arrivo ma anche quello di partenza per una società. E nel caso di una società sportiva, la data del 30 giugno è quella da cerchiare in rosso. Per l’Inter ancora di più dopo le dichiarazioni di Beppe Marotta (vedi video). L’ambizioso progetto nerazzurro presuppone un pre-mercato interessante. A mancare finora sono… gli annunci ufficiali! Il primo, quello del nuovo portiere André Onana (Ajax). E a seguire quello del centrocampista Henrikh Mkhitaryan (Roma). Si tratta dei primi due innesti a parametro zero per la prossima stagione. E il terzo? La speranza di Marotta è tutta in Paulo Dybala (Juventus). Entro il 30 giugno la vera impresa sarebbe annunciare il ritorno di Romelu Lukaku (Chelsea). Operazione che – sinceramente – potrebbe richiedere un po’ più di tempo dei venti giorni scarsi in arrivo. E probabilmente anche una contropartita tecnica nella trattativa.

Marotta (da tempo) progetta la nuova Inter


SECONDA PARTE – Sempre entro fine mese si aspetta il grande (e unico?) sacrificio di mercato, che è senza alcun dubbio l’operazione più complicata per Marotta. Complicata ma necessaria sia per far quadrare i conti sia per giustificare le operazioni in entrata. E se nel giro di un paio di settimane partisse un difensore centrale, il sostituto entro quanto tempo verrebbe annunciato? Inoltre, manca l’annuncio più importante: quello del rinnovo di Simone Inzaghi come allenatore dell’Inter. E in teoria anche quello del capitano Samir Handanovic, confermato tra i pali. Manca qualcosa? Ah, sì: a giudicare da tutti i partenti a fine contratto dopo Ivan Perisic (vedi focus) e i rientranti dal prestito che potrebbero rimanere a Milano come Zinho Vanheusden (vedi focus), il lavoro di Marotta e soci in questo mese sarà clamoroso. A prescindere dalla data dei comunicati ufficiali, che – onestamente – conta poco. L’Inter viaggerà a una media di un annuncio ogni due giorni da qui al 30 giugno…? La strategia di Marotta è sicuramente ambiziosa, i tempi per consegnare la squadra completa a Inzaghi inizieranno a stringersi di giorno in giorno…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Cambia le impostazioni della privacy
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh