Gagliardini entra nel suo semestre di massimo rendimento con l’Inter

Articolo di
16 Gennaio 2019, 12:00
Condividi questo articolo

Roberto Gagliardini è un giocatore spesso discusso in maglia Inter. Ma c’è un dato importante: nella seconda parte di stagione il suo rendimento è sempre migliorato.

RINASCITA ALLE PORTE – Ci sono cose semplici, talmente semplici che paradossalmente diventano difficili da vedere. Una di queste è il fatto che Roberto Gagliardini in maglia Inter ad oggi abbia giocato solo il secondo semestre della stagione. O il primo dell’anno solare, se preferite. Una costante curiosa quanto innegabile.

SEMESTRE PER SEMESTRE – Ok per la sua prima stagione sto barando, perché è passato da Bergamo a Milano a gennaio. Lo stesso, in quei mesi con Stefano Pioli ha fornito un rendimento di livello, che sembrava giustificare un certo investimento e anche porre basi interessantissime per il futuro. Invece nella stagione successiva ha passato i primi sei mesi con Luciano Spalletti in grossa difficoltà, fisica e tecnica. Smontando tutte le certezze pregresse, suscitando più di un dubbio. Poi la rinascita: quando Spalletti ha ridisegnato la squadra con Marcelo Brozovic mediano Gagliardini è rinato. Titolare fisso, ma soprattutto dal rendimento costante. Di nuovo importante per l’Inter. Arriviamo così a quest’anno, il 2018/19. Indovinate un po’? Il ragazzo di Dalmine nei primi sei mesi è di nuovo crollato.

DIFFICOLTA’ – I numeri non mentono. Escluso dalla lista UEFA, ha assommato 10 partite e 9 panchine in campionato, solo 5 giocate integralmente per 90 minuti. Da dicembre solo una presenza, contro la Juventus con tanto di palo centrato. Si è rivisto contro il Benevento in Coppa Italia, per ritrovare il famoso ritmo partita. Perché un’altra costante legata a lui è la ricerca della condizione fisica: vista la stazza si dice sempre che cerca la condizione. Di solito per 6-8 mesi.

CERTEZZE CERCASI – Un primo semestre di sofferenza insomma. Come sempre. Il preludio a una seconda parte di stagione nuovamente da protagonista? I tifosi sperano di sì, ma immagino lo speri soprattutto lui stesso. Perché prima o poi l’Inter inizierà a fare dei ragionamenti attorno al nome di Gagliardini (come riportato QUI, è delle ultime ore un’importante offerta ricevuta e rispedita al mittente, ndr). E avere qualche certezza positiva potrebbe aiutare.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.