Primo Piano

Stadio Inter e Milan, Guaineri: “Recepite nostre esigenze. Con i due club…”

Il nuovo stadio di Inter e Milan è ancora argomenti di discussione con il comune di Milano. L’assessore allo Sport, Roberta Guaineri, ha fatto il punto della situazione a margine della consegna del premio “Amico dei bambini, un esempio per loro”. Di seguito le sue dichiarazioni, riportato da “calcioefinanza.it”

QUADRA – Il nuovo stadio di Inter e Milan tra gli argomenti trattati da Roberta Guaineri, assessore allo Sport del Comune di Milano: «Stiamo trovando la quadra con i club. Sono state recepite le nostre esigenze di mantenere non un secondo stadio però qualcosa che ricordasse lo stadio Meazza. I club ora devono presentare un piano economico-finanziario che dovrà essere sostenibile per le squadre e compatibile con le esigenze del Comune, soprattutto con la valorizzazione di San Siro che è stata già effettuata da organismi terzi. Poi sull’indice di edificabilità penso che troveremo una quadra per andare avanti».

PROGETTO – L’assessore parla anche del progetto e delle intenzioni future: «Il progetto è un progetto molto bello. Valorizza moltissimo lo sport, soprattutto lo sport di base e lo sport per tutti. Ci saranno moltissime attività a disposizione dei cittadini, alcune anche non a titolo gratuito. Sarà valorizzato il concetto di sport di base, di corretto stile di vita e della qualità della vita. Volumetrie oltre il Pgt? Sono valutazioni che stiamo facendo, non dipendono da me ma troveremo un punto d’incontro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.