Sanchez, continua la maledizione rigori: più sbagliati che segnati

Articolo di
7 Gennaio 2021, 09:59
Alexis Sanchez Inter Alexis Sanchez Inter
Condividi questo articolo

Sanchez, numeri sicuramente deludenti i suoi e registrati dal dischetto dove ieri (in Sampdoria-Inter) per l’ottava volta ha sbagliato un calcio di rigore. Di seguito tutti gli errori dal dischetto del calciatore cileno.

I NUMERISanchez, ben otto i rigori sbagliati su dodici calciati e in partita. Numeri che sicuramente non rispecchiano il talento e la carriera del calciatore che ha militato in tutte le più grandi squadre in Europa. Ieri titolare in Sampdoria-Inter in assenza di Romelu Lukaku (incaricato a battere i calci di rigore), al minuto 11′ ha registrato l’ottavo rigore sbagliato in carriera. Il primo nella stagione 2014-2015 con la maglia dell’Arsenal, durante la sfida contro il Queens Park Rangers. Altri due rigori sbagliati, sempre con la maglia dell’Arsenal ed entrambi nella stagione 2016-2017: il primo in Premier League contro l’Hull City e il secondo in UEFA Champions League in casa del Bayern Monaco, che vince quella partita per ben 5-1. In Premier League si ripeterà ancora una volta nella stagione 2017-18 con la maglia del Manchester United e contro Huddersfield Town, ma è con la maglia del Cile che registra altri tre errori dal dischetto (e in partita): il primo durante le qualificazioni Mondiali contro il Venezuela (partita poi vinta 3-1), e poi anche contro Costarica e Honduras (entrambi nella stagione 2018-2019). In realtà ci sarebbero anche altri quattro rigori calciati dal 2014 ad oggi e sbagliati sempre con la maglia  della Nazionale cilena ma solo dopo i tempi regolamentari: tre segnati e uno sbagliato, cioè contro il Brasile durante il Mondiale del 2014. In totale dunque ben nove rigori sbagliati su sedici calcati, ma il dato che lascia più sconvolgente sono gli otto sbagliati e durante i tempi regolamentari.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.