Primo Piano

Milito: “Musso-Inter? Non mi sorprende! Lautaro Martinez è straordinario”

Milito ha parlato a lungo in una diretta Instagram di ESPN Redes. L’ex attaccante dell’Inter tocca diversi argomenti, tra i quali il presunto interesse nerazzurro per Musso, il suo rapporto con Lautaro Martinez e il suo ricordo di Mourinho. Di seguito le sue dichiarazioni

CARRIERA Diego Milito ripercorre la sua carriera partendo dal Mondiale 2010 in Sudafrica: «Il Mondiale con Diego Armando Maradona? Un bel momento. Me lo ricordo come se fosse ora. Quando abbiamo messo piede a Madrid per la finale di Champions League (con l’Inter, ndr), ho saputo dalla mia famiglia di essere nella lista per il Mondiale insieme a Walter Samuel. Il miglior giocatore con cui ho giocato? È difficile, ovviamente Lionel Messi è differente. Però tanti altri. Ti dico anche Samuel Eto’o e Wesley Sneijder».

NESSUNA SORPRESA – Milito commenta poi la notizia che vede Juan Musso nel mirino dell’Inter (vedi articolo): «Non mi sorprende, mi rende molto felice la notizia. Ovviamente non so se è reale o meno, però mi fa piacere. Mi rende felice il suo presente, è un ragazzo molto professionale e avrà un gran futuro. Sta facendo molto bene in Italia, si è ambientato velocemente. Può crescere perché è un gran ragazzo».

FENOMENO – Milito passa poi ai ricordi legati a José Mourinho: «Mourinho è fenomenale, uno dei migliori allenatori del mondo. L’ho avuto solo un anno ma ho appreso molto da lui, dalla sua capacità di fare gruppo. Il 2010 è stato uno dei migliori anni del club e della mia carriera. Come si comporta Mourinho? Dipende dal momento e dalle partite. In finale di Champions lo abbiamo sentito veramente molto tranquillo, c’era molta tensione ma lui ha trasmesso serenità e tranquillità».

AMICIZIA – Milito conclude la lunga diretta Instagram parlando di Lautaro Martinez: «L’ho sentito per salutarlo, per sapere come sta. Abbiamo parlato tanto, ho un buon rapporto con lui, lo conosco da molti anni. Si è allenato con noi e poi ha esordito al Racing. Mi rende felice la sua crescita e il suo presente. È un ragazzo straordinario come Musso e Rodrigo de Paul. Mi piace seguire e osservare la sua professionalità e i suoi miglioramenti. È motivo d’orgoglio perché è un prodotto del Racing. Mi rende felice la sua carriera in Europa».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh