Musso come Handanovic, asse Inter-Udinese sui portieri – CdS

Articolo di
22 Marzo 2020, 10:49
Juan Musso Udinese
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” scrive che l’Inter punta a Musso per raccogliere l’eredità di Handanovic. Origine comune per i due l’Udinese.

COME HANDANOVIC – L’asse sembra essere sempre lo stesso del luglio 2012. Il vice-Handanovic potrebbe infatti arrivare ancora dall’Udinese. Un curioso scherzo del destino, che metterebbe nelle condizioni l’Inter di affidarsi allo stesso serbatoio per la propria porta a otto anni di distanza. Intanto come secondo dello sloveno – prossimo al rinnovo contrattuale – e in seguito da guardiano principale. Juan Musso è uno dei migliori nel ruolo, per la serie A. Così conviene attrezzarsi per tempo, partendo da un prezzo-base di almeno venti milioni di euro. L’Inter ci proverà di sicuro, per l’argentino che a maggio compirà 26 anni.

DERBY DI MERCATO – Le parole del suo agente sanno di apertura per il club nerazzurro. La possibile sfida a distanza col Milan, in un derby di mercato – dopo quello già vinto la scorsa estate, portando a casa Sensi – rende più appetitoso il contesto. Qui si parla di un’eredità di Handanovic da raccogliere negli anni a venire, ovviamente. Questo perché Padelli lascerà Milano al termine della stagione, e in tutto il mese di febbraio si è avvertita la necessità di avere maggiori garanzie dal secondo portiere.

SCAMBIO POSSIBILE – Musso in bianconero è alla sua seconda stagione, in questa può già fregiarsi di nove partite senza aver preso gol. Nella speciale graduatoria dei clean-sheet, si trova al secondo posto – giocando tutte le partite finora – dietro solo a Donnarumma. Meglio di Handanovic che in campionato è fermo a sette, peraltro. In più c’è una variabile, nella possibile operazione che porterebbe Musso all’Inter: Radu, ad esempio, un altro portierino che è sempre in orbita nerazzurra. Dopo un anno e mezzo di prestito al Genoa, adesso il rumeno è al Parma. Potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio per arrivare a Musso. Limando, al tempo stesso, il costo del cartellino dell’argentino.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE