Marotta: “Danno notevole all’Inter, spero non irreparabile! VAR? Deluso da…”

Articolo di
25 febbraio 2019, 13:31
Marotta

Giuseppe “Beppe” Marotta – intervistato a margine del Premio Internazionale “Giacinto Facchetti – Il bello del calcio” – torna sull’episodio arbitrale che ha deciso Fiorentina-Inter e quindi sull’errato utilizzo del VAR da parte dell’arbitro Abisso

ERRORE GRAVE – Tocca a Beppe Marotta parlare nel giorno dopo lo scandalo di Firenze, in cui l’Inter è stata derubata di due punti a causa di una scelta arbitrale scellerata: «Abbiamo subìto un danno notevole, che speriamo non sia irreparabile nell’economia di questa stagione, perché sarebbe molto grave. Si tratta di una cosa successa nell’epilogo della gara, quindi è diverso da un torto subìto al quinto minuto del primo tempo quando ci sono tanti minuti da giocare, la partita aveva già preso una china chiara e definita. Questa vale come premessa. Il grande rammarico che ho come dirigente di calcio è che noi come Federazione abbiamo investito molto in questo strumento, affinché diventasse utile se messo a disposizione della classe arbitrale non per debellare ed eliminare tutti gli errori, ma per ridurli. L’uso del VAR dev’essere scrupoloso e razionale, davanti a una situazione del genere, dove si confonde la soggettività con l’oggettività, rimango basito e deluso dopo lo sforzo fatto per introdurlo».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE