Gabigol: “Inter, delusione ma zero rimpianti. Ora posso giocare ovunque”

Articolo di
21 Novembre 2019, 12:07
Gabigol Gabigol
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni di AS, Gabigol, attaccante di proprietà dell’Inter ma in prestito al Flamengo, ha parlato di suo passato, presente e futuro

INTER – Queste le parole di Gabigol, attaccante di proprietà dell’Inter ma in prestito al Flamengo, sulla sua esperienza fallimentare al club nerazzurro: «Adesso mi sento più maturo. All’Inter sono giunto da ragazzino e non è stato semplice adattarmi a una nuova cultura, un nuovo tipo di gioco. Ho messo sempre impegno negli allenamenti e forse se mi avessero dato più spazio sarebbe potuto andare meglio. Mi avrebbero potuto farmi giocare di più, ma ho sempre rispettato le scelte degli allenatori. Non ho avuto nessun rimpianto. Tornassi indietro, farei tutto allo stesso modo. Senza le delusioni di Inter e Benfica, forse dopo non sarei riuscito a esplodere con il Flamengo».

FLAMENGO – Quindi sull’exploit nella squadra brasiliana: «Ora sono più maturo e maggiormente preparato. Mi sento più forte sua tatticamente che tecnicamente. Sicuramente allora ero più giovane ed ho impiegato più di tempo per assimilare una nuova cultura e un diverso di lavorare. Penso di essere in grado di giocare ovunque, in Brasile, Germania, Inghilterra o Spagna. La Liga, quando posso, la guardo anche in televisione. Hanno un modo di vedere il calcio che mi piace da pazzi».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE