Dzeko legato al no di Dybala: Inter spera in Higuain (e Icardi) dopo Lukaku

Articolo di
4 agosto 2019, 23:21
Lukaku Dzeko Icardi

Dzeko non è uscito dai radar dell’Inter, ma resta un nome caldo fino al 2 settembre insieme alla cessione di Icardi, adesso le priorità sono altre a partire da Lukaku: tutto il mercato degli attaccanti si muove in casa Juventus, da dove Dybala e Higuain sono in uscita

HIGUAIN “PORTA” DZEKO – La Roma fatica a sbloccare il suo mercato in entrata, pertanto sta cercando di convincere Edin Dzeko a rinnovare per rimanere nella Capitale, così da evitare che l’accordo (già trovato) con l’Inter possa andare in porto nella prossima stagione a parametro zero. Le difficoltà della Juventus in casa Manchester United, però, rischiano di stravolgere tutti gli scenari di mercato previsti nelle ultime ore: se Paulo Dybala non si muovesse da Torino come vorrebbe (vedi articolo), la Juventus sarebbe costretta a piazzare Gonzalo Higuain, richiesto proprio (e solo?) dalla Roma, anche intavolando una trattativa particolare per evitare la minusvalenza in questa sessione di mercato. E la situazione si farebbe doppiamente complicata se fallisse anche la cessione di Mario Mandzukic allo United per via della “beffa” Dybala. Una Juventus più in difficoltà del previsto nonostante la cessione di Moise Kean all’Everton: serve il doppio delle cessioni per ogni nuovo acquisto in attacco (uno, massimo due).

LUKAKU, DYBALA E ICARDI – In questo scenario torna protagonista l’Inter, che finora ha scelto la strategia attendista come già spiegato nei giorni scorsi (vedi articolo) per sferrare l’attacco decisivo alle due punte richieste da Antonio Conte: l’operazione Romelu Lukaku è entrata nel vivo (vedi articolo) e, se andasse in porto, si inizierebbe a pensare in maniera concreta alla mossa successiva. Sul taccuino dell’Inter c’è la cessione di Mauro Icardi, per cui si continua a tenere in piedi lo scambio proprio con Dybala (ma la Juventus è ostile alla cessione del suo argentino all’Inter, per questo sta cercando di piazzarlo a tutti i costi all’estero). Il muro della Juventus allo scambio tra gli argentini potrebbe favorire indirettamente l’operazione Dzeko, cedendo Higuain alla Roma, ma non va dimenticato che l’Inter è disposta a sacrificare anche Matteo Politano e Ivan Perisic (vedi articolo) per regalarsi una seconda punta (si parla con fin troppa insistenza di Ante Rebic dell’Eintracht Francoforte) qualora lo stesso Icardi – come ipotizzabile -, vedendosi preclusa l’opzione Juventus, decidesse di continuare a rifiutare il Napoli e le altre offerte.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE