Perisic esce sofferente, Brozovic causa il rigore: Francia-Croazia 4-2

Articolo di
8 Settembre 2020, 22:42
Condividi questo articolo

Perisic e Brozovic non riescono a cambiare le sorti della Nazionale Croata in Nations League. Francia-Croazia si conclude con una doppia rimonta e una preoccupazione di troppo in casa Inter

CROAZIA AL PALO – Sei gol e tante emozioni a Parigi. Dejan Lovren (Zenit San Pietroburgo) al 17′ apre le marcature per la Croazia, recuperata da Antoine Griezmann (Barcellona) al 43′ e ribaltata dall’autogol del portiere Dominik Livakovic (Dinamo Zagabria) al 46′, sfortunatissimo con la complicità del palo in pieno recupero. Nella ripresa Josip Brekalo (Wolfsburg) pareggia al 55′, ma successivamente la Francia dilaga con Dayot Upamecano (Lipsia) al 65′ e il rigore di Olivier Giroud (Chelsea) al 77′. La Croazia resta così a 0 punti dopo due giornate insieme alla Svezia nel Gruppo C di UEFA Nations League, mentre la Francia va a braccetto con il Portogallo a quota 6. In casa Inter, croati entrambi titolari ma con pochissima fortuna. L’esterno sinistro Ivan Perisic al 66′ lascia il campo acciaccato, toccandosi tra la coscia e il ginocchio sinistro dopo aver subito un colpo. Al suo posto Mario Pasalic (Atalanta). Protagonista negativo il mediano Marcelo Brozovic, sfortunatissimo nel fallo di mano fortuito che gli costa l’ammonizione per proteste ma soprattutto il rigore che fissa il risultato finale sul 4-2. Adesso il ritorno a Milano.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE