Varriale: “Conte, attacco alla società Inter molto forte. Se lo sentiva dentro”

Articolo di
2 Agosto 2020, 19:18
Enrico Varriale
Condividi questo articolo

Varriale ha commentato lo sfogo di Conte di ieri notte, dopo Atalanta-Inter, nel quale il tecnico ha criticato la poca protezione che ritiene di avere da parte della società. Il giornalista, nel corso di “90° minuto” su Rai 2, non esclude un cambio in panchina.

DENTRO O FUORI? – Questa l’analisi di Enrico Varriale sulle parole di Antonio Conte: «Ieri diciamo che non ha usato mezze misure. L’attacco alla società è stato molto forte: si è detto poco protetto. Io credo che Conte, anche in passato e in altre società, abbia avuto a volte delle uscite forti come quella di ieri. Alla Juventus è andato via, al Siena è rimasto. Il discorso è che Conte sa quanto è difficile in Italia superare la Juventus, che è la più forte dentro e fuori dal campo. Ha voluto mettere in risalto questo, ieri era una serata che i tifosi dell’Inter avrebbero salutato positivamente. Il secondo posto, a un punto dalla Juventus anche se ha smesso di giocare: rispetto al passato l’Inter ha sicuramente avvicinato i bianconeri, ieri poteva essere la serata giusta anche per questo. Però, evidentemente, era un qualcosa che si sentiva dentro già da un po’, quindi vedremo. Quale futuro per Conte e l’Inter? Credo che si ripartirà su basi più chiare, se si ripartirà, altrimenti nessuna soluzione in questo momento può essere scartata, anche quella più clamorosa».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE