Mondo Inter

Vanni: «Brozovic lascia l’Inter? Da entourage no problemi. Skriniar ‘protezione’»

Brozovic non gioca con l’Inter addirittura dal 18 settembre, poi è sceso in campo solo con la Croazia. Potrebbe farlo nel derby (vedi articolo), ma difficilmente dal 1′. Il giornalista Vanni, parlando a TVPlay, commenta alcune voci di possibile cessione del croato a fine stagione e la vicenda Skriniar.

IL PARAGONEFranco Vanni mette a confronto Milan Skriniar con l’ultimo capitano dell’Inter finito al PSG: «Mauro Icardi ha sbagliato tutto lo sbagliabile con l’Inter. Si rifiutò di giocare, adducendo dolori, la sua moglie-agente fece dichiarazioni inaccettabili per i suoi compagni. Però lì i giocatori prima di partire rinnovavano, per far guadagnare qualcosa ai loro club. Adesso è sdoganato che partano a parametro zero, creando un danno ai loro club. In tre anni lo scenario è cambiato completamente. Gestione Skriniar? Il fatto che ad Appiano Gentile sia arrivato con Federico Dimarco è significativo, perché Dimarco è un tifoso prima ancora che un giocatore. Che poi oggi sia arrivato il comunicato della Curva Nord (vedi articolo) è un’ulteriore conferma che nello spogliatoio Skriniar ha la protezione dei senatori. Mi dà l’idea di una situazione che possa essere gestita senza strappi».

DISCUSSO – Vanni commenta l’ipotesi che Marcelo Brozovic parta: «Sia da parte dell’entourage del giocatore sia da parte dell’Inter la risposta che c’è sempre stata data è che problemi non ce ne sono. Ha un guaio fisico, dal quale sta uscendo con qualche fatica, e presto lo rivedremo in campo. Brozovic è un giocatore fortissimo, ultimamente però l’Inter ha dimostrato di fare a meno di lui. Vedremo cosa succederà, ma quello che è certo è che a giugno l’Inter dovrà vendere dei giocatori per fare cassa. I nomi non sono tantissimi, sono sempre quelli, quindi tornerà il tema di una possibile cessione di Denzel Dumfries, Lautaro Martinez, Alessandro Bastoni o Nicolò Barella. Quando una società deve fare cassa è ovvio che le voci di mercato arrivino. Con la conferma di Romelu Lukaku sarà un’Inter più “povera”, visto l’ingaggio che ha, senza un’altra».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Se sei un interista vero, allora non puoi fare a meno di entrare nella famiglia Inter-News.it diventando a tutti gli effetti un membro attivo del nostro progetto editoriale! Per farlo basta semplicemente compilare il form di iscrizione alla nostra Membership - che è rigorosamente gratuita! - poi a contattarti via mail per darti tutte le istruzioni ci penseremo noi dopo il ritiro della INs Card personale! E se nel frattempo vuoi chiederci qualsiasi cosa, non perdere altro tempo: contattaci direttamente attraverso la pagina dedicata, che puoi raggiungere dal nostro sito come sempre con un click.


Articoli correlati



Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

Abbiamo notato che sta usando un AdBlocker. INTER-NEWS.IT sostiene spese ingenti di personale, infrastrutture tecnologiche e altro e disabilitando la pubblicità ci impedisci di guadagnare il necessario per continuare a tenerti aggiornato con le notizie sull\\\'Inter. Per favore inserisici il nostro sito nella tua lista di esclusione del tuo AdBlocker.

Grazie.