Mondo Inter

Trevisani: «Hakimi? A 80 milioni ora prendi anche Neymar! Lukaku è l’Inter»

Trevisani prova a dare una motivazione del passaggio di Inzaghi dalla Lazio all’Inter, che sarà ufficiale a breve (vedi articolo). Il giornalista, nel corso di “23” su Sky Sport 24, ritiene poi che Hakimi a ottanta milioni sia sacrificabile, a differenza di Lukaku.

IL CAMBIORiccardo Trevisani parla del prossimo allenatore dell’Inter: «Simone Inzaghi meritava un altro tipo di saluto. A un certo punto, dopo cinque anni, le cose possono cambiare. Gli hanno offerto il doppio di quello che era stato offerto precedentemente. Credo sia anche giusto che un allenatore debba essere messo nella condizione di essere se stesso. Inzaghi credo che voglia sapere se è in grado di fare meglio fuori dalla Lazio».

CESSIONE (FORSE) CONDIVISIBILE – Trevisani segnala una chiave di lettura delle cessioni: «Non è il calcio di prima della pandemia. Se Achraf Hakimi costava un tot prima ora vale di più, perché ha fatto un campionato straordinario, ma ottanta milioni sono tanti. A ottanta milioni forse prendi anche Neymar, è il doppio di quanto l’ha pagato. La sensazione, se è andato via Antonio Conte, è che non basti una pedina per sistemare. Era andato via anche per Juan Manuel Iturbe… C’è differenza fra Romelu Lukaku e Hakimi: Lukaku è l’Inter, come simbolo e tutto. Hakimi ha spostato dieci punti: se viene venduto Lukaku cambia la prospettiva».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh