Mondo Inter

Tacchinardi: «Inter, Inzaghi mi piace: saprà toccare le corde giuste»

Alessio Tacchinardi ha parlato del prossimo campionato di Serie A ed è convinto che l’Inter sarà ancora competitiva sotto la guida di Simone Inzaghi. Le parole dell’ex difensore della Juventus ai microfoni di “Maracanà” su “TMW Radio”.

INTER SMOBILITATA? NO – Tacchinardi non crede al sentimento di un’Inter smobilitata a causa delle difficoltà finanziarie, ritiene che la rosa sia ancora di altissimo livello ed è sicuro che Inzaghi saprà toccare le corde giuste nei giocatori: «Io penso che sia una molla, un tasto che Inzaghi andrà a toccare in maniera pesante. Parliamo di un allenatore che a me piace molto, in certi aspetti mi ricorda Lippi, nell’essere affamato e cattivo, di voler vincere ed essere protagonista. Ci sono allenatori alla De Zerbi con altre caratteristiche e altri più pratici che esaltano le caratteristiche del loro modulo e toccano le corde giuste. Quella può essere una cosa importante nel far capire che sono ancora i Campioni d’Italia. Sento dichiarazioni di giocatori forti, perché l’Inter ha ancora una rosa forte, che proveranno a difendere il titolo. Sarà una lotta tra Inter e Juventus con altri allenatori che terranno alto il livello».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button