Tacchinardi: “Conte? La sensazione è che in difesa sbagli! Eriksen…”

Articolo di
19 Ottobre 2020, 00:42
Alessio Tacchinardi Alessio Tacchinardi
Condividi questo articolo

Conte non è ancora riuscito a sistemare né Eriksen né la difesa dell’Inter: in questa stagione già otto gol subiti nelle prime quattro giornate. Il suo ex compagno di squadra alla Juventus Alessio Tacchinardi, ospite di “Pressing Serie A” su Italia 1, ritiene che il tecnico nerazzurro abbia sbagliato le scelte sul mercato.

DIFESA TROPPO PERFORATAAlessio Tacchinardi prova a commentare quanto successo fra il mercato e il derby di sabato: «Antonio Conte non è l’allenatore aziendalista, che accetta tutte le decisioni con la società. Abbiamo visto dopo il Siviglia: Conte si impone e fa il mercato. Secondo me ha messo tanta pressione alla società, che ha preso tutti i giocatori che voleva, o quasi: tranne N’Golo Kanté. La sensazione, in campo, è che a livello difensivo abbia sbagliato le scelte: ha fatto partire Diego Godin, ma Aleksandar Kolarov fa fatica. È vero che imposta, ma non difende bene. Christian Eriksen? È entrato da un livello bassissimo, arrivato dalla nazionale con dei risultati straordinari. L’Inter, se togli anche Eriksen, è una squadra troppo muscolare e se non è al 100% fatica. Romelu Lukaku è devastante, però Conte vuole undici Conte in campo. A volte serve l’imprevedibilità e l’estro in campo, lì il Napoli non è secondo a nessuno».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE