Salini: “Giocatori sotto controllo! Nostro protocollo copiato in Europa”

Articolo di
7 Ottobre 2020, 09:50
FIGC Federazione Italiana Gioco Calcio logo Italia FIGC Federazione Italiana Gioco Calcio logo Italia
Condividi questo articolo

Salini, componente medico della FIGC, intervenuto sulle frequenze di “RadioPuntoNuovo” ha detto la sua riguardo le problematiche degli ultimi giorni e il protocollo a detta sua copiato da tutta Europa.

IL PROTOCOLLO – Il dottor Vincenzo Salini, componente medico della FIGC, parla della situazione dei giocatori facendo riferimento al Covid-19 e al protocollo scelto: «Quando è stato proposto il protocollo, l’Italia era in lockdown. Non possiamo pensare che il popolo italiano giri liberamente ed i calciatori siano in lockdown. Noi teniamo i calciatori sempre sotto controllo, facevamo un tampone ogni 4 giorni, ora abbiamo abbassato un po’ la soglia, anche per problemi logistici. Speravamo che non ci fosse questa recrudescenza: come commissione medica FIGC, ci è stato chiesto quello che si doveva fare ed il nostro protocollo è stato copiato in tutta Europa. Non è in programma di tornare ad un tampone ogni 4 giorni. Se dobbiamo ragionare in termini di prudenza e sicurezza al 100% nessun campionato sarebbe mai ripreso. Ci deve essere un equilibrio tra il rischio e la possibilità di giocare».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE