Perrone: “Inter di Conte diversa da quella di Mancini! Dybala e Icardi…”

Articolo di
14 Gennaio 2020, 15:29
Roberto Perrone Roberto Perrone
Condividi questo articolo

L’Inter è comunque una delle rivelazioni di questo campionato, a soli due punti dalla Juventus nonostante la differenza di rosa. Di questo ne ha parlato Roberto Perrone, giornalista italiano, ospite dagli studi di “Sky Sport 24”.

L’INTER DI CONTE – L’Inter di Antonio Conte secondo Roberto Perrone è diversa da quella allenata da Roberto Mancini nella sua seconda esperienza, però parla anche dei limiti del tecnico leccese: «A me questa Inter non stupisce, credo sempre in Conte. Ho sempre avuto un enorme stima professionale nei suoi confronti. È un grandissimo allenatore, il suo limite è che si brucia presto perché logora sè stesso e gli altri. Fa fare alle squadre dei salti straordinari, perché l’Inter si trova in una situazione diversa rispetto l’Inter di Mancini a pari punti, perché la Juventus incominciò la stagione malissimo, i nerazzurri invece vincevano ma aveva dei problemi che già si vedevano. Questa Inter non ha problemi, o al massimo sulla rosa. Tra l’altro devono recuperare ancora Sensi e Barella. Possono lottare con la Juventus».

CASO DYBALA – Poi il giornalista ha parlato anche della sostituzione di Paulo Dybala facendo riferimento a quella di Zanetti nel 1997: «Dybala non contento dopo la sostituzione di Maurizio Sarri? Vorrei ricordare che anche Javier Zanetti sia arrabbiò in finale di Coppa UEFA Contro lo Schalke 04 nel 1997 dopo che Roy Hodgsdon lo sostituì per non fargli calciare i rigori perché non lo considerava all’altezza, per me è una cosa normale, ci sono tanti esempi».

ATTEGGIAMENTI DIVERSI – Perrone conclude parlando dei casi dei due argentini della Juventus: «Paulo Dybala e Gonzalo Higuain oggi fanno la differenza? Se Mauro Icardi fosse rimasto non credo che avesse giocato, lo avrebbero fatto giocare il minimo sindacabile. Invece Dybala e Higuain sono stati utilizzati. I giocatori hanno avuto anche un atteggiamento diverso nei confronti della società e dell’allenatore».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.