Mondo Inter

Pedullà: “Salute prima della Serie A. 1 aprile, non si può capire qualcosa”

Pedullà ritiene che la Serie A non possa abbandonare il campionato adesso. Il giornalista, in collegamento da Roma con “Sportitalia Mercato”, ha detto che bisogna vedere come evolve la diffusione del Coronavirus, prima di prendere decisioni definitive.

TEMPO DI ATTESA – Ad Alfredo Pedullà non piace chi dà giudizi netti in questo momento sul futuro della Serie A: «Damiano Tommasi nelle ultime quarantotto ore ha peggiorato la situazione. Non l’ha mai presa in pugno: ha detto smettiamo e ventiquattro ore dopo ricominciamo. La salute prima della Serie A? Questo è un paletto essenziale. Io penso anche che, in Germania, abbiano l’aureola calcistica: se loro hanno già stabilito, pur essendo in ritardo sulla terribile tabella di marcia, di ripartire l’1 o 8 maggio hanno qualche laboratorio chimico. Faccio fatica, loro pur essendo indietro credono di poter smaltire. Io sono contro l’ipocrisia, e su questo non ci sono dubbi. Io non penso che qualcuno abbia pensato a cristallizzare, perché con dodici o tredici partite non si può. Un conto è se cristallizzi il Benevento, che ha dodici o tredici punti di vantaggio, un altro Juventus e Lazio distanziate di un punto. Consumiamo il nostro tempo facendo previsioni sulla data, io questa cosa qui non l’ho mai capita. Siamo all’1 aprile, abbiamo necessità di aspettare fine aprile per capire qualcosa».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh