Criscitiello: “Serie A va istruita e supportata, non bastonata! Spadafora…”

Articolo di
1 Aprile 2020, 07:31
Michele Criscitiello
Condividi questo articolo

Criscitiello contesta l’operato di Spadafora. Il giornalista, nel corso di “Sportitalia Mercato”, ha contestato l’operato del Ministro per le politiche giovanili e lo Sport, che più volte si è espresso in termini discutibili sulla Serie A e in generale sul mondo del calcio.

PERCHÉ ATTACCARE?Michele Criscitiello auspica un cambio di linea: «La Lega Serie A va istruita, supportata e anche bastonata, ma non distrutta. È il nostro sistema: la gente vive per le grandi squadre e le piccole realtà, ma il miliardo di euro arriva dalla Serie A e a cascata la Serie B, la C e la D. Piaccia o no lo sport in Italia è il calcio, poi arrivano tutte le altre che sono bellissime discipline. Evviva tutto, ma in Italia piacciono lo sport e il calcio, che è la Serie A. Vincenzo Spadafora la guerra alla Lega non la può fare, i paletti non li può mettere! Il ministro, che a livello sportivo è arrivato a settembre 2019 e siamo all’1 aprile 2020, essendo in un governo giovane, che non ha mai avuto a che fare con un sistema sportivo in questo momento molto complicato, dovrebbe dare una mano alla Lega e non distruggerla. Poi che i presidenti di Serie A siano dei pazzi scatenati lo sappiamo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE