Capuano: “Spadafora irresponsabile, la Serie A non è il rugby! Ripresa…”

Articolo di
1 Aprile 2020, 07:47
Giovanni Capuano
Condividi questo articolo

Capuano, in collegamento con “Sportitalia Mercato”, critica il ministro Spadafora e le sue parole sulla Serie A. Il giornalista ritiene che si debba ancora aspettare prima di dare per finito il campionato, perché c’è da controllare l’evoluzione del Coronavirus.

RIPRENDEREGiovanni Capuano pensa che la Serie A debba finire: «Ha ragione la Lazio sul fatto che si debba lottare fino all’ultimo minuto per tornare in campo. Senza fare 0-0 ha ragione Claudio Lotito e chi come lui pensa che non sia ancora il tempo di dare per abortita questa stagione. Io trovo irresponsabile il comportamento del ministro Vincenzo Spadafora, che spara ogni giorno a pallettoni contro il settore trainante del suo dicastero di competenza, ignorando i numeri e il fatto che la Serie A non sia il campionato di rugby o il calcio dilettantistico. Io non capisco l’atteggiamento di alcuni presidenti che sono usciti allo scoperto, come Urbano Cairo e Massimo Cellino. Chi vuole fermarsi l’abbiamo ascoltato».

CONTESTAZIONE – Capuano prosegue dopo la critica a Spadafora: «A me non mi piace la comunicazione della Lazio e perché si sia voluto trasformare tutto nella Juventus che vuole fermarsi per lo scudetto a tavolino o prepararsi per la Champions League. Secondo me il fronte dei club dovrebbe essere il più possibile unito. Già non lo è, ma si dovrebbe evitare di portare a vecchi schemi questioni che sono più pressanti per la tenuta del sistema. La Serie A è la locomotiva di un treno che ha gli altri vagoni, ma se si ferma la locomotiva gli altri vagoni hanno meno possibilità di limitare i danni. Non posso giustificare l’idea che oggi si decida, con almeno un mese d’anticipo, che non esiste alcuna possibilità di portare a termine questa stagione».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE