Pecci: “Inter con meno garra, ultimi infortunati da ripristinare! Se Eriksen…”

Articolo di
20 Gennaio 2020, 09:24
Eraldo Pecci
Condividi questo articolo

Pecci – ex centrocampista del Torino -, ospite a “La Domenica Sportiva” su Rai 2, cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante il mezzo passo falso dell’Inter a Lecce. L’innesto di Eriksen può aiutare ma serve anche altro a livello prettamente numerico

INFERMERIA DA SVUOTARE – Non è piaciuta la prestazione nerazzurra a Eraldo Pecci che non le manda certo a dire: «La squadra contro il Lecce ha avuto meno nervo, meno garra come dicono i sudamericani. Sembrava un’altra Inter, ma non puoi arrivare a questo punto del campionato ed essere nei primi posti in classifica senza avere quell’obiettivo (lo scudetto, ndr). Ci vuole un po’ di tempo per tornare a un certo livello quando subisci qualche infortunio come quelli di Nicolò Barella e Stefano Sensi, per questo l’Inter ha bisogno di qualche giocatore per farli recuperare con calma. Christian Eriksen è uno di livello medio-alto, più Sensi che Barella: ha le qualità per fare bene se gli trovi l’habitat ideale». Questo il pensiero di Pecci sul possibile arrivo del centrocampista danese del Tottenham.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE