Mondo Inter

Moggi: «Inter squadra completa. Supercoppa? Tanto contro la Juventus»

Moggi è intervenuto in collegamento con Tiki Taka su Italia 1. L’ex dirigente della Juventus, radiato dopo lo scandalo di Calciopoli del 2006, vede i bianconeri più in difficoltà rispetto all’Inter in vista della Supercoppa Italiana di domani.

IL GIUDIZIOLuciano Moggi valuta il calcio italiano: «Giuseppe Marotta secondo me è uno dei migliori dirigenti che stanno nel calcio adesso. Sta all’Inter e si vede come funziona. La Juventus si dovrà rimodellare un po’, dovrà mettere un uomo in area di rigore che non c’è adesso. Dovrà rimodulare l’assetto di non partire da dietro, perché una grande squadra fa le partite: guardate l’Inter, che fa le partite e non aspetta l’avversario. L’Inter cinese e milanese sono la stessa cosa, perché i soldi sono di Zhang e quindi lascia il tempo che trova il discorso. Adesso è una squadra completa: non ha leader particolari, ma sono quasi tutti leader. Questa è una cosa che conta molto, perché se guardate il Milan c’è Stefano Pioli che elogia sempre i suoi giocatori. Ha uno spogliatoio perfetto e può competere per il titolo: l’Inter ha più qualità, ma il Milan ha tanta voglia di vincere e penso che sarà un derby meneghino».

NIENTE PRONOSTICO – Moggi si sofferma brevemente sulla Supercoppa Italiana di domani: «Chi la vince è sicuramente un indovinello. Se la vince la squadra più forte indubbiamente la vince l’Inter, perché è la più completa e perché non ha questi problemi. Anche i giocatori che devono entrare, per esempio non si sa se Leonardo Bonucci è pronto… Ci sono tante cose che vanno contro la Juventus per questa partita, motivo per cui vedo favorita l’Inter. Ma il calcio dà tanti esiti anche imprevisti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button