Lautaro Martinez vittima di una truffa: indagato ragazzo di Napoli

Articolo di
20 Gennaio 2020, 00:04
Condividi questo articolo

Lautaro Martinez non è stato certo il miglior protagonista di Lecce-Inter, ma la notizia che lo riguarda è extracampo. Il quotidiano “Il Mattino” riporta di una truffa subita dall’attaccante argentino, con un ragazzo di Napoli indagato.

L’EPISODIOLautaro Martinez è stato vittima di una truffa, legata all’acquisto del suo cane. “Il Mattino” riporta di un’inchiesta della procura di Nocera Inferiore, con un’indagine per un ragazzo di Napoli di ventotto anni che si è avvalso della facoltà di non rispondere. Nel 2018 l’attaccante dell’Inter ha acquistato il cane che spesso mostra nelle sue foto su Instagram, un carlino, e l’ha fatto attraverso un’inserzione su internet. La truffa riguarda il libretto sanitario, la cui firma è risultata contraffatta. L’autore l’ha disconosciuta, presentando denuncia: ora è parte offesa nel procedimento. Pare che Lautaro Martinez abbia portato il cane dal suo medico di fiducia, il quale ha poi notato stranezze nei documenti. L’argentino ha pagato diverse centinaia di euro per perfezionare l’acquisto, ora le indagini proseguiranno. Da capire, in particolare, il ruolo del ragazzo sotto processo e se si sia trattato di un episodio isolato o di un giro più grosso. Lautaro Martinez, ovviamente, non ha particolari colpe nella situazione.

Fonte: Il Mattino – Nicola Sorrentino




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.