Mondo Inter

Kjaer: «Più squadra dell’anno scorso. Eriksen? Il calcio non è tutto»

Simon Kjaer, intervistato da Sky Sport, ha parlato di un Milan cresciuto rispetto alla scorsa stagione e pronto a contendere lo scudetto all’Inter. Il difensore danese è tornato anche sul malore capitato a Christian Eriksen negli scorsi Europei.

UN MILAN CRESCIUTO – Kjaer vede un Milan cresciuto rispetto alla scorsa stagione e pronto a competere per lo scudetto: «Io ieri parlavo con mio figlio che tifo Milan e gli ho chiesto se aveva paura di chiudere male l’anno scorso e mi ha risposto di sì. Siamo cresciuti tanto. Le persone che sono arrivate qui hanno portato esperienza, sono ottimi giocatori, che hanno fatto crescere il livello. Siamo più squadra dell’anno scorso, sono contento».

ERIKSEN – Kjaer torna anche sull’episodio degli Europei in cui il suo intervento fu decisivo per salvare la vita a Christian Eriksen, colpito da un malore cardiaco durante Danimarca-Finlandia: «La gente pensa sempre che il calcio non sia la cosa più importante della vita. Quest’estate è capitata una cosa che mi ha confermato che il calcio è una cosa che amo fare, ma c’è qualcosa di più importante».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button