Joao Mario: “Euro 2016 vittoria incredibile. Il mio sogno in carriera…”

Articolo di
23 Marzo 2020, 20:15
Condividi questo articolo

Intervistato per un video di domande e risposte con i tifosi pubblicato sul suo profilo ufficiale “Instagram”, Joao Mario – centrocampista della Lokomotiv Mosca in prestito dall’Inter – ha parlato della vittoria agli Europei con il Portogallo e del suo ruolo preferito

VITTORIA PRESTIGIOSA – Il momento più bello nella carriera di Joao Mario è sicuramente la vittoria degli Europei nel 2006 con il Portogallo: «Vincere Euro 2016 è stato qualcosa di incredibile, è un onore che durerà per tutta la vita, penso di essere parte della storia del Portogallo dopo aver vinto un trofeo così prestigioso».

CARATTERISTICHE – Joao Mario ha poi risposto anche ad alcune domande dei tifosi riguardo al suo modulo e al suo ruolo preferito in campo: «Il modulo che mi piace di più è il 4-3-3 con due centrocampisti centrali perché è la tattica con cui mi sento più a mio agio e centrocampista centrale è la posizione dove mi trovo meglio, perché è quella dove ho giocato durante il mio percorso nelle giovanili».

SOGNO – Un sogno per Joao Mario, dopo aver giocato in Portogallo, Italia e adesso in Russia, sarebbe quello di giocare anche in Spagna: «Oltre ai campionati dove ho già giocato, quello spagnolo penso sia quello che mi si addice di più perché si gioca un buon calcio. È un sogno che magari potrà un giorno avverarsi».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.