Inter, i mancati ottavi Champions League pesano sui conti! Un solo rimedio

Articolo di
11 Dicembre 2019, 11:29
Milan Skriniar Inter-Barcellona
Condividi questo articolo

L’eliminazione dell’Inter dalla Champions League, causata dalla sconfitta contro il Barcellona, potrebbe avere ripercussioni rilevanti anche sul bilancio

PREMI INTER – Così sostiene “CalcioeFinanza.it” nella sua analisi a seguito degli ottavi di finale di Champions League non raggiunti e del conseguente scivolamento dell’Inter in Europa League: “La mancata qualificazione incide per circa 12 milioni di euro sui premi che l’Inter. La situazione attuale vede i nerazzurri avere guadagnato 40,7 milioni di euro, senza considerare la seconda parte del market pool (che può valere da un minimo di 3,4 a un massimo di 5,4 milioni, cifra che dipenderà da quanto andranno avanti Juventus, Napoli ed Atalanta): centrare la fase ad eliminazione diretta con una vittoria ieri avrebbe garantito 52,9 milioni di euro, sempre senza la seconda parte di market pool (che sarebbe valsa da un minimo di 4,3 milioni a un massimo di 6,7)”.

MANCATI GUADAGNI – “La differenza tra la qualificazione agli ottavi e l’eliminazione è quindi di circa 12,2 milioni per l’Inter. Un guadagno mancato che il club nerazzurro potrebbe colmare interamente solo andando fino in fondo all’Europa League, da cui ha già incassato 500mila euro come quota per l’accesso ai sedicesimi”.

RIMEDIO – “Nel dettaglio, infatti, arrivare fino a vincere la coppa garantirebbe 14 milioni di euro in soli premi (tra i quali i 500mila euro di cui sopra). Il tutto senza considerare la quota relativa di market pool dall’Europa League. Questa la suddivisione dei premi per ciascuna fase ad eliminazione diretta:

  • La qualificazione ai sedicesimi: 500mila euro a club
  • qualificazione agli ottavi di finale: 1,1 milioni di euro a club
  • Il passaggio ai quarti di finale: 1,5 milioni di euro a club
  • L’entrata alle semifinali: 2,4 milioni di euro a club
  • qualificazione alla finale: 4,5 milioni di euro a club
  • La vincente della finale di UEFA Europa League riceverà 4 milioni di euro supplementari.

Inoltre, chi conquisterà la coppa parteciperà alla Supercoppa europea, con ricavi per altri 3,5 milioni di euro. Un percorso lungo e complesso, quindi, per pareggiare i ricavi di una sola partita in più in Champions League”.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE