Mondo Inter

Inter, felicità post Shakhtar ma si pensa anche al Venezia. Attesi cambi

L’Inter ha vinto ieri sera contro lo Shakhtar Donetsk per 2-0. Grande soddisfazione in casa nerazzurra ma si pensa anche al Venezia. Attesi cambi in vista del match di sabato

CAMBIAndrea Paventi, in collegamento da Appiano Gentile per Sky Sport, avanza qualche cambio contro il Venezia: «C’è una giusta dose di felicità e soddisfazione, è una squadra che è ripartita alla grandissima. Sono 16 mesi molto importanti per il club nerazzurro e contro il Venezia ci aspettiamo diversi cambi perché molti giocatori sono usciti con la lingua lunga».

IERIPaventi è ritornare a parlare anche della serata contro lo Shakhtar Donetsk: «Edin Dzeko ricordava il suo numero di gol ieri, gol importanti proprio negli anni in cui l’Inter aveva nella Champions League il giardino di casa Dzeko cominciava a segnare. 50 gol sono importanti, doppietta contro lo Shakhtar Donetsk contro cui aveva segnato anche dei gol contro la Roma. Luciano Spalletti è stato bravo a riportarla in Champions League, con Antonio Conte, lo scorso anno, è mancato soltanto un gol. Simone Inzaghi ce l’ha fatta ad arrivare agli ottavi con una squadra che è rimasta tranquilla e paziente dopo un primo tempo quasi stregato. Gli apporti di Dzeko e Ivan Perisic sono stati fondamentali. A Madrid, adesso si giocherà per il primo posto e poter battere le Merengues al Bernabeu darebbe sempre una spinta in più».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button