Mondo Inter

Gentile: «Inter, la classifica non mente: contro Juventus è favorita! Titolo…»

Riccardo Gentile, ospite negli studi di Sky Sport 24, ha parlato della partita tra Inter e Juventus di Supercoppa Italiana. Poi qualche battuta anche sulla corsa scudetto e Handanovic.

PORTIERIGentile torna sulle parole di Samir Handanovic (vedi conferenza): «È vero che Handanovic ha 37 anni e André Onana 25, giusto che l’Inter pensi a questo ruolo. Ma Handanovic ha sempre svolto grandi prestazioni, è campione d’Italia, e i nerazzurri hanno vinto anche grazie a lui. Giusto il rispetto per questo portiere».

FAVORITA − Per Gentile, sul distacco tra Inter e Juventus: «Simone Inzaghi ha parlato di 20 agosto (vedi articolo) quando c’era ancora Cristiano Ronaldo. Pensare però a una Juventus con questo distacco dall’Inter non era semplice. Inoltre, gli addii di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi non hanno pesato, l’arrivo di Hakan Calhanoglu è stata una scelta giusta. Merito a Inzaghi e all’Inter. La classifica non mente, è favorita l’Inter per ovvi motivi: le assenze, i meccanismi di squadra, sta giocando meglio, grande capacità a fare gol dei nerazzurri».

SCUDETTO − Sulla lotta per il titolo, non c’è nulla di chiuso per Gentile: «Non deve passare il messaggio che lo può perdere solo l’Inter lo scudetto. Siamo a metà campionato, Milan e Napoli possono ancora agganciarla. È molto lungo il campionato, poi le due rivali stanno tenendo nonostante le emergenze e ricordiamo che l’Inter ancora non ne ha avute».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button