Fassone: “L’Inter non ha problemi finanziari, ora deve fare un altro calcolo”

Articolo di
28 Maggio 2020, 07:23
Fassone
Condividi questo articolo

Fassone, ex dirigente dell’Inter, ha parlato in collegamento con “Sportitalia Mercato” della situazione della sua ex società. Secondo lui, nonostante le difficoltà economiche causate dal Coronavirus, i nerazzurri non dovrebbero avere particolari problemi nell’immediato.

SITUAZIONE FLORIDA – L’analisi di Marco Fassone è più che positiva: «Quello che a me fa piacere è rivedere l’Inter tornata a giocare un ruolo da protagonista. Nel mercato si parla di Lautaro Martinez e di Mauro Icardi, ma l’Inter è una squadra che ha fatto il salto di qualità. Grazie all’arrivo di Steven Zhang, di Giuseppe Marotta e di Antonio Conte è il vero competitor della Juventus: il campionato ha ritrovato una protagonista che mancava da tempo, per la felicità di tutti noi sportivi che vogliamo un campionato competitivo. L’Inter, così come alcune altre squadre in Italia, non ha problemi finanziari. È una società che, dal punto di vista della liquidità, non ha avuto grandi impatti del Coronavirus. I calcoli che loro devono fare sono comunque quelli legati al fair play finanziario, perché l’UEFA ha fatto capire che continuerà a esistere. Non sparirà, saranno soltanto effettuati dei correttivi per venire incontro alle società. Da cinque ormai a questa parte, quando firmò l’accordo con l’UEFA, l’Inter ha sempre fatto attenzione».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE