Mondo Inter

Dzeko, inizio di stagione come Milito. E in Europa Inzaghi si affida a lui – CdS

Dzeko all’Inter come Diego Milito, l’inizio di stagione del bosniaco ricorda quello dell’argentino. E in Champions League Simone Inzaghi si affida a lui per superare l’ostacolo Shakhtar Donetsk.

COME MILITO – Con l’arrivo di Edin Dzeko all’Inter, Lautaro Martinez ha modificato il suo modo di giocare. Ora è lui quello che detta la profondità, Dzeko, invece, si abbassa accorcia, riceve palla e la smista. Ma questo non significa che stia lontano dall’area, anzi, basti pensare al tap-in vincente contro l’Atalanta. Inoltre, i suoi 5 gol in 6 giornate nella stagione di debutto con la maglia dell’Inter, dal 2000 in poi sono stati pareggiati soltanto dal “Principe” Diego Milito. Domani contro lo Shakhtar Donetsk in UEFA Champions League, Simone Inzaghi si affiderà all’esperienza di Dzeko, per cercare di non commettere gli stessi errori della passata stagione: il doppio 0-0 con gli ucraini, condita da una lunga lista di reti fallite, causò l’eliminazione. Inoltre, Dzeko nella stagione 2017-2018 in maglia giallorossa, con una sua prodezza eliminò lo Shakhtar.

Fonte: Corriere dello Sport – Pietro Guadagno

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button